Capitolo ventesimo – Un’ombra per sempre sarai

Copertina D'amore e d'ombra


Tsubasa si sentiva con la testa annebbiata, come se avesse dormito per un secolo.
Senza aprire gli occhi, si rese conto di essere a casa sua, a Barcellona.
Allungò la mano nel letto e incontrò una schiena nuda. Nel dormiveglia le si avvicinò e le diede un bacio.
“Sanae, vieni qui”, bisbigliò…

O

 

È DISPONIBILE SUL SITO IL VENTESIMO CAPITOLO DI “D’AMORE E D’OMBRA“!

Se vuoi leggere tutto di seguito, vai all’indice.